L’osteomielite è l’infiammazione dell’osso dovuta ad un’ infezione batterica.

Cause

I batteri possono raggiungere l’osso durante interventi chirurgici, da ferite infette oppure da infezioni preesistenti ad esempio nei polmoni o in altri tessuti, come nel caso di polmoniti o ascessi.

Segni clinici acuti

Febbre, malattie sistemiche.

In animale molto giovane può essere riconosciuta come causa l’omfaloflebite (infezione dell’ombelico).

Segni clinici cronici

Zoppia, atrofia muscolare, dolore locale, fistole.

Età di insorgenza

Nel cane giovane l’osteomielite acuta è primariamente di origine ematogena, cioè i batteri sono trasportati all’asso da altre sedi attraverso il torrente circolatorio.

Come si effettua la diagnosi

La diagnosi si basa sui segni clinici e le evidenze radiografiche come la lisi ossea e la reazione periostale.

E ‘importante ricordare che nelle fasi iniziali di osteomielite, ci sono pochi cambiamenti del tessuto osseo e periostale.

Il trattamento standard

Alte dosi di antibiotici sistemici ad ampio spettro, se è possibile, in base ai risultati degli antibiogrammi.

Nei casi cronici, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere le area necrotiche.

Dr Gianluca Barbato 

Medico Veterinario