Chi ha un cane con problemi dermatologici sa benissimo di cosa stiamo parlando.

Capita ogni tanto che il cane abbia prurito durante la giornata, però quando il tempo passato a grattarsi diventata eccessivo, per esempio per tutta la notte, alle volte anche traumatizzando la cute, allora siamo difronte ad un problema da risolvere.

Le dermatosi pruriginose (questo è il termine medico), possono avere diverse origine e di conseguenza diverse terapie.

Di norma è necessario che il veterinario escluda le più comuni cause di prurito, come le infestazioni da pulci.

In seconda battuta saranno necessarie indagini più approfondite per escludere la presenza di:

In assenza di queste patologie il veterinario potrà sospettare malattie di natura allergica come:

  • Sindrome atopica canina
  • Allergie alimentari
  • Allergie da contatto

In base alla causa del prurito verrà prescritta una terapia appropriata.

Dott. Gianluca Barbato

Esperto in malattie del cane e del gatto.

Diplomando in Dermatologia presso la Scuola di Perfezionamento post Universitaria